Stollen con canditi e uva sultanina

Stollen con canditi e uva sultanina

Porzioni: 8 persone | Preparazione: 225 minuti

Questa pasta festiva dovrebbe essere preparata qualche settimana prima di Natale per dare allo stollen il tempo di indurirsi e assorbire il sapore della frutta, delle spezie e del rum.

Si prega di rivedere la ricetta:

Ø 5 stelle su 5 ( 3 voti )
Stollen con canditi e uva sultanina
Stollen con canditi e uva sultanina

Porzioni: 8 persone | Preparazione: 225 minuti

Questa pasta festiva dovrebbe essere preparata qualche settimana prima di Natale per dare allo stollen il tempo di indurirsi e assorbire il sapore della frutta, delle spezie e del rum.

Si prega di rivedere la ricetta:

Ø 5 stelle su 5 ( 3 voti )

Stagione: Natale | Regione: Europa | Preparazione: Cottura al forno | Menù: pasticcini | Cucina: Ricette tedesche

Ingredienti

Ripieno

  • 85g Mandorle, intere, sbucciate
  • 85g Limone candito
  • 85g Arancia candita
  • 255 Uva sultanina
  • 80ml Rum scuro

Impasto

  • 250ml Latte
  • 100g Zucchero
  • 3 cucchiaini Lievito secco
  • 3 uova , grande
  • 1 limone
  • 580g di farina
  • 165g di burro
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di sale
  • ¾ cucchiaino di cardamomo, macinato
  • ¾ cucchiaino di noce moscata, macinata
  • ½ cucchiaino di cannella, macinato
  • 1 cucchiaino olio vegetale
  • 110 g di burro, per spennellare
  • 50-60 g di zucchero a velo, per spolverare

Istruzioni

Preparare il ripieno

  1. Tritare finemente i canditi e mescolarli con le mandorle e l’uvetta sultanina.
  2. Versare sopra il rum e per ora mettere da parte la ciotola.

Preparare l’impasto

  1. Riscaldare il latte a temperatura ambiente.
  2. Sciogliere 2 cucchiai di zucchero al suo interno .
  3. Aggiungere il lievito e mescolare.
  4. Lasciare riposare in un luogo caldo per 10-15 minuti fino a quando l’antipasto non sarà spumoso.
  5. Separare i tuorli dalle due uova.
  6. Lavare il bene limone e grattugiare la scorza con una grattugia fine .
  7. In una ciotola, unire la farina, lo zucchero rimasto, l’uovo, i tuorli, il burro fuso, l’estratto di vaniglia, la scorza degli agrumi, il sale, le spezie e
  8. il lievito madre.

  9. Tutto fino a ottenere un impasto liscio e spumoso Impastare l’impasto.
  10. Ungere una ciotola capiente con olio vegetale, adagiarvi l’impasto e coprirlo senza stringere con pellicola trasparente.
  11. Lasciare riposare l’impasto lievitato in un luogo al riparo da correnti d’aria per 1 ora.
  12. A questo punto l’impasto dovrebbe essere raddoppiato di volume
  13. e anche i borchie preparare

    1. Scolare la frutta secca e le mandorle per eliminare il liquido in eccesso.
    2. Impastare una volta l’impasto e incorporare il ripieno.
    3. Se l’impasto diventa troppo appiccicoso, aggiungere un po’ di farina e impastare finché non si staccherà dal la ciotola.
    4. Forma l’impasto in due rotoli.
    5. Srotola dall’impasto rettangoli lunghi e spessi.
    6. L’impasto deve essere più spesso sui lati lunghi che al centro.
    7. Un terzo dell’impasto sull’altro lato Ripiegare in modo da coprire la parte centrale.
    8. Se la frutta secca fuoriesce dallo stollen durante la fermentazione, puoi pressarla delicatamente nell’impasto in modo che non si brucino durante la cottura.
    9. Posizionare lo stollen su una teglia teglia foderata con carta da forno.
    10. Coprili con pellicola e lasciali lievitare in un luogo caldo per altri 40-60 minuti.
    11. Preriscalda il forno a 175 gradi.
    12. Inforna gli stollen per 35-40 minuti fino a doratura.
    13. Quindi togliere dal forno e cuocere per 5 minuti Lasciare raffreddare per un po’.
    14. Sciogliere il burro.
    15. Punzecchiare la parte superiore dello stollen con uno stuzzicadenti.
    16. Grigliare tutti i lati con il burro e spolverizzare abbondantemente di zucchero a velo.
    17. Far raffreddare completamente lo stollen, quindi avvolgerlo bene nella pellicola trasparente e rimuovere conservare in un luogo fresco per 2 settimane.

Puoi anche usare altra frutta secca e noci per il ripieno.

Utensili

  • ciotola
  • coltello
  • tagliere
  • cucchiaio
  • grattugiaagrumi
  • pennello
  • pellicola
  • colino
  • rullo di pasta
  • carta pergamena
  • teglia
  • stuzzicadenti