Treccia di lievito di Natale con semi di papavero, mandorle e nocciole

Treccia di lievito di Natale con semi di papavero

Porzioni: 6 persone | Tempo di preparazione: 55 minuti

Perché non cuocere una treccia di lievito come una corona di lievito? La ghirlanda di lievito con semi di papavero è meravigliosamente natalizia con cannella, anice stellato e noci. La ghirlanda di lievito è un soffice cambiamento rispetto ai biscotti di pasta frolla.

Si prega di rivedere la ricetta:

Ø 5 stelle su 5 ( 4 voti )
Treccia di lievito di Natale con semi di papavero
Treccia di lievito di Natale con semi di papavero

Porzioni: 6 persone | Preparazione: 55 minuti

Perché non cuocere una treccia di lievito come una corona di lievito? La ghirlanda di lievito con semi di papavero è meravigliosamente natalizia con cannella, anice stellato e noci. La ghirlanda di lievito è un soffice cambiamento rispetto ai biscotti di pasta frolla.

Si prega di rivedere la ricetta:

Ø 5 stelle su 5 ( 4 voti )

Stagione: Natale | Regione: Europa | Preparazione: Cottura al forno | Menù: pasticcini | Cucina: Ricette tedesche

Ingredienti

Pasta lievitata

  • 1 cubetto di lievito
  • 200 ml di latte, tiepido
  • 120 g di zucchero
  • 80 g di burro
  • 500 g di farina
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo

Ripieno

  • 200 g di semi di papavero, macinato
  • 20 g di mandorle, macinate
  • 25 g di nocciole, tritate
  • 40 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di burro
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 albume
  • 3 anice stellato
  • cannella, qb

Utensili

  • setaccio
  • pentola
  • cucchiaio
  • sbattitore a mano
  • ciotola
  • pennello

Istruzioni

Preparare il ripieno ai semi di papavero

  1. Sciacquare i semi di papavero in un colino e portarli a bollore in una pentola d’acqua.
  2. Togliere i semi di papavero dal fuoco, aggiungere l’anice stellato e lasciare gonfiare per 20-30 minuti.
  3. Scolare i semi di papavero nel setaccio e lasciar raffreddare.
  4. Mescolare i semi di papavero con lo zucchero, il miele, il burro fuso, la cannella, le mandorle e le nocciole.
  5. Montare gli albumi a neve e unirli ai semi di papavero. Se la massa è troppo densa aggiungere un po’ di latte.

Preparare l’impasto lievitato

  1. Mescolare il lievito con 4 cucchiai di latte e 1 cucchiaino di zucchero e lasciare gonfiare per 15 minuti.
  2. Sciogliere il burro con il restante latte e lasciare raffreddare.
  3. Setacciare la farina e mescolarla con lo zucchero e il sale.
  4. Aggiungere la massa tiepida di latte-burro, l’uovo e il lievito sciolto all’impasto di farina-zucchero.
  5. impastare il tutto fino a ottenere un impasto bello. Se l’impasto è ancora troppo appiccicoso, aggiungere un po’ di farina.
  6. Formare con l’impasto una palla e lasciarla coperta in un luogo caldo per almeno 1 ora.
  7. Stendere la pasta lievitata e spalmarla con il ripieno di semi di papavero e tagliato a metà nel senso della lunghezza.
  8. Dall’Arrotolare il lato lungo, attorcigliare i rotoli di pasta a spirale e chiuderne le estremità.
  9. Lasciare lievitare per 30 minuti la corona di lievito, coperta.
  10. Appoggiare la corona di lievito una teglia e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 30 – 35 minuti

Per una glassa, unire lo zucchero a velo, il succo di limone e l’acqua e spalmare sulla pagnotta di lievito. In alternativa: mescolate lo zucchero a velo con la vaniglia e, a seconda della consistenza desiderata, aggiungete un po’ di latte.